Erica Mou canta da quando era bambina e suona la chitarra da quando è diventata abbastanza alta per portarla in spalla. Nel frattempo ha vinto un sacco di cose, ha inciso dischi, collaborato (anche come attrice) con il cinema e con quello dell’arte. 

Nel 2020, alla faccia dell’anno bisesto, ha pubblicato per Fandango il suo primo romanzo “Nel mare c’è la sete”. In questa puntata Concita dialoga con Erica di letteratura, musica e teatro mentre sullo sfondo corrono gli scenari più imprevedibili e meno scontati della Puglia.
La musica della playlist è stata scelta da Erica con Daniela e alterna grandi cover al repertorio di questa artista intelligente, brillante, sempre fuori dagli schemi e con una grande poesia interiore.
La rubrica di Nick è invece dedicata all’entomofogia. Secondo la FAO più di 2 miliardi di persone mangiano insetti regolarmente e le specie commestibili in commercio sono oltre 1.900.  Una pratica già “digerita” in cento Paesi nel mondo compresi tra Asia, Africa, Australia, Americhe e perfino Europa. E in Italia? 

In regia Carlo Chicco, post produzione di Paola Pagone di Rko. 

Privacy Preference Center