Chiuso in casa come tutti, con un tour saltato, Pau, la voce dei Negrita, ha ripreso a disegnare. Le sue sono opere belle, alcune piene di eros, in tiratura limitata, in vetrina sul suo shop online http://www.pauhaus.it. “Pauhaus per giocare con le parole” – dice – “perché oltre essere la mia casa ricorda sia la scuola d’arte e design Bauhaus di Gropius, sia la band inglese post-punk Bauhaus, unendo così idealmente gli universi che mi appartengono“.

I dipinti hanno avuto un grande successo, richiesti anche da grandi gallerie d’arte.

Nick Difino ci parlerà oggi di gastro-fisica e di come vari la percezione del gusto in base a fattori apparentemente astrusi.

Daniela Amenta h adedicato a Pau una playlist che va dagli Stones ai Bauhaus, passando per un paio di brani fondamentali dei Negrita, ma su Spotify ha preparato una super playlist, con due ore e passa di rock e chitarroni.
https://open.spotify.com/playlist/1WGplAvKu932KSYssYPxeE?si=iTtpZbuXQh22HnbQG1tIVA

Ascolta la puntata
https://www.spreaker.com/user/rkonair/cactus-17-le-risorse-del-lockdown-ci-pau