Puntata 2 - La scuola al centro del villaggio

In questa puntata Concita De Gregorio intervista la ministra Lucia Azzolina, che racconta tutte le difficoltà che sta incontrando la scuola: dai veti sul concorso per i precari alle misure di sicurezza fuori e dentro le aule. Una situazione in costante evoluzione, con molti studenti costretti alla didattica a distanza in base all'età o per le locali scelte di Governatori e sindaci. Su questo la ministra ha ribadito non più tardi di ieri: "Una sconfitta chiudere le scuole. Dobbiamo essere prudenti perché viviamo all’interno di una pandemia ma ricordiamoci che i ragazzi hanno diritto a un pezzo di normalità della loro vita”.

A proposito di insegnamenti: Nick Difino sale in cattedra per raccontarci che cos'è la carne realizzata in laboratorio. In Olanda l’allevatore/scienziato esperto in cellule staminali Mark Post ha realizzato un hamburger in vitro, già soprannominato Frankeinstein Meat. E c'è un dibattito scientifico per capire se davvero si tratti di una svolta o semplicemente di un delirio tecnologico.
Qui sotto i riferimenti per approfondire
https://www.researchgate.net/publication/224866896_Cultured_meat_from_stem_cells_Challenges_and_prospects
https://www.wur.nl/en/activity/Meat-Culture-and-Emotion-Series-Meat-from-the-Lab.htm
https://www.wlrn.org/show/topical-currents/2012-11-29/josh-schonwald-author-of-the-taste-of-tomorrow-dispatches-from-the-future-of-food

La playlist di Daniela Amenta riguarda giovani e vecchi maestri. Partendo dai Belle and Sebastian con "We Rule The School". A seguire la prof che avremmo voluto tutti a scuola: la deliziosa Laura Veirs. E poi, poi due grandi classici per farci compagnia in questi giorni difficili: "Grace" di Jeff Buckley e "Children of the sun" dei Dead Can Dance che dedichiamo a tutte le ragazze e i ragazzi che vorrebbero solo riprendersi la vita.

In regia Carlo Chicco, post-produzione Paola Pagone di Rko. Illustrazioni di Rosa Lombardo

Qui la playlist: spotify:playlist:67k0wX6BViqMZGFy0GBk2t


Puntata 1 - Cactus - Basta poca acqua - Che piacere (ritrovarci) - 09/11/2020

SEGUI LA PUNTATA 1 Che piacere (ritrovarci)
https://www.spreaker.com/user/rkonair/cactus-basta-poca-acqua-che-piacere-ritr?fbclid=IwAR1SGCN_GYU0W42ufyq6732V1T2lJF_dc4pQpDz1uJlQwkaJ3TEDQbF7vn4

Che cos'è il piacere? E perché dagli anni Quaranta, con il Rapporto del dottor Kinsey, si moltiplicano i saggi, gli opuscoli quasi tutti dedicati alla sessualità anatomica femminile? Abbiamo imparato che cos'è il Punto G, ad esempio, fino a trasformarlo in una specie di equazione astrusa, una formula privata da ogni fantasia, un po' come la cartografia dell'Isola del Tesoro.
Partendo dal magnifico libro illustrato di Maria Hesse - Il piacere (Solferino) - Concita De Gregorio e Daniela Amenta, in questa prima puntata di Cactus, raccontano storie di desiderio anche paradossali. Come quelle che descrive Valeria Montebello, giornalista, che su Il Foglio ha spiegato la "moda" delle foto indesiderate e non richieste di falli maschili che impazzano sulla posta privata dei social. Oggi la nuova tendenza è quella di spedire immagini di membri "a riposo". E c'è un motivo...
Di piacere in piacere Nick Difino illustra invece la passione estrema degli italiani per la pasta, ma in chiave ultra-tecnica e soprattutto futuribile come gli spaghetti in 4D.
Playlist musicale desiderante con Costello, Zappa, King Crimson, Garbage e Led Zeppelin.
In regia Carlo Chicco, post produzione di Paola Pagone.

Ascolta la playlist della puntata a cura di Daniela Amenta
https://open.spotify.com/playlist/4Pgdnrj2d8UqnkSwY0XOZC?si=h9q4zn0PQcCz8wonReuKYQ
Link di Nick
https://3dprinting.com/food/mit-produces-4d-shapeshifting-printed-pasta/


il travaso

Su qualunque sito di botanica, troverete i perché del rinvaso delle piante. Travasare è utile per favorire la salute e la crescita vigorosa. Se il vaso è pieno di radici oppure troppo piccolo, le radici non possono più svilupparsi e le piante quindi non potranno crescere in modo ottimale.
Le piante possono essere rinvasate in ogni periodo dell’anno, tuttavia noi l'abbiamo fatto in estate, in Puglia, all'ombra dei trulli e abbiamo aggiunto un altro germoglio alla nostra compagine. Di fattura pugliese è il nostro "fico d'india" che diventa il terzo elemento di questo nuovo Cactus. Ci vorrà sempre poca acqua per raccontare le nostre storie ma abbiamo bisogno di sole, molto sole. Abbiamo bisogno di voi.
Concita, Daniela e Nick